EconomiaEuropa tutta in rialzo, verso ottava positiva con occhi...

Europa tutta in rialzo, verso ottava positiva con occhi su Covid e ripresa

Dopo la chiusura positiva della vigilia, in scia a una Bce ancora molto accomodante, le Borse europee procedono in buon rialzo, cercando di concludere la settimana nel modo migliore e archiviando definitivamente il tonfo di lunedì, che gli analisti avevano giudicato esagerato.
L’attenzione resta comunque alta per le evoluzioni dei contagi, di nuovo in rialzo in vari Paesi e in vista dell’inizio delle Olimpiadi di Tokyo, le possibili misure restrittive e l’uso del Green Pass (in Italia sono state varate le nuove regole, in vigore dal 6 agosto, che prevedono l’obbligo di esibirlo per entrare in una lunga fila di luoghi al chiuso).
Sostegno potrà arrivare anche da oltreoceano, dove i future di Wall Street salgono, all’indomani della terza chiusura di guadagni di fila e di una serie di trimestrali positive, a partire da quella di Twitter. Così si attestano tutti in aumento il FTSE MIB di Milano, il CAC 40 di Parigi, nonostante il calo dell’indice Pmi manifatturiero, il DAX 30 di Francoforte, dopo il rialzo degli indici Pmi manifatturiero e servizi, il Ftse 100 di Londra, l’IBEX 35 di Madrid e l’AEX di Amsterdam.

A Piazza Affari bene industriali e petroliferi

Per quanto riguarda i titoli, in attesa che entri nel vivo la stagione delle trimestrali dei grandi gruppi italiani, quasi tutto il Ftse Mib è in rialzo (in coda, con cali molto modesti, Nexi, Generali e Banca Generali). Tra le migliori gli energetici, reduci da sedute volatili insieme all’andamento del greggio (bene Saipem, Eni e Tenaris), ma anche Leonardo – Finmeccanica, con il comparto industriale tra i migliori in Europa nella prima parte della seduta. Per altro, nel settore aerospazio e difesa, il gruppo francese dell’elettronica specializzata Thales corre a Parigi dopo avere alzato le stime sulle vendite 2021. In buon guadagno anche Ferrari, Azimut e Pirelli & C.

Loading…

Euro verso settimana in calo, dollaro seconda ottava positiva

Dopo un avvio di settimana in calo, sulla scia di una minore propensione al rischio, il dollaro recupera terreno e si avvia a chiudere la seconda ottava positiva di fila. L’euro, di contro, è in calo e si conferma sotto la soglia degli 1,18 dollari (passa di mano a 1,1766, contro gli 1,1775 della vigilia e in discesa dello 0,3% nella settimana). Dopo le decisioni della Bce, che ha confermato, come previsto, una politica monetaria ultra accomodante, i riflettori sono ora puntati sulla Federal Reserve, che si riunisce martedì e mercoledì prossimo: il timore è che possa stringere le maglie della propria strategia prima del previsto. “Il trend rialzista del Dollar Index (misura l’andamento del biglietto verde rispetto a un paniere di valute) mostra timidi segnali di stallo, ma la sua resilienza complessiva, indipendentemente dalla propensione al rischio e dal fatto che la Bce è passata a una posizione politica più strutturalmente dovish, suggerisce che i ritracciamenti saranno probabilmente limitati”, commenta un analista.

Andamento dello spread Btp / Bund

Loading…

Spread su a 109 punti, rendimento decennale allo 0,67%

Andamento in rialzo per lo spread tra BTp e Bund. In particolare il differenziale di rendimento tra il decennale benchmark italiano (IT0005436693) e il pari durata tedesco, alle prime battute della giornata segna 109 punti base, tre in piu’ rispetto alla chiusura di ieri. Il rendimento del BTp decennale benchmark sale leggermente allo 0,67% dallo 0,65%, della vigilia.

Petrolio poco mosso, ma verso settimana positiva

Petrolio poco mosso, ma la settimana si avvia a conclusione sostanzialmente piatta dopo il forte calo di lunedì (i future settembre del Wti guadagnano lo 0,03% a 71,93 dollari al barile, quelli del Brent di pari scadenza dello 0,05% a 73,83 dollari). Oro in calo dello 0,2% a 1.803,4 dollari l’oncia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le ultime notizie

Bce, finito il Qe parte lo scudo (pandemico) anti spread

La Banca centrale archivia il programma sui bond, porzione delle misure di stimolo introdotte dieci anni fa

Ucraina ultime notizie. Potenti esplosioni nella città di Mykolaiv

Il governo di Mosca ha adottato oggi una rescissione che sancisce l’uscita del paese da otto Accordi Parziali del Consiglio d’Europa

Papa Francesco riceve Musk: affrontati i temi della tecnologia e della natalità

Il patron di Tesla e SpaceX Elon Musk ha rivelato con un tweet la sua visita privata a Papa Francesco, postando una ritratto in quanto lo ritrae insieme a quattro dei suoi sette figli

Filati, la scarsa disponibilità di manodopera frena la ripresa

A Pitti Filati 114 espositori. In vetrina un settore che ha chiuso il 2021 con 2,6 miliardi di fatturato (+28,7%), insufficiente sotto il livello pre Covid, bensì che fa impegno a ripartire a causa dell’insufficienza di bensìcchinari e di operai, a causa della riduzione degli organici avvenuta durante la fase Covid

Colore, creatività e cultura: 60 anni di moda africana in mostra a Londra

La salone “Africa Fashion” al V&A parte dal rinascimento culturale negro alla fine degli anni Cinquanta e giunge alla moda contemporanea, in un percorso di ricostruzione e ricerca che è solo all’inizio

Eco Bio Boutique, da piccola erboristeria ad azienda beauty tech sostenibile

La start up cosmetica ha registrato un incremento del ricavo del 1.500% in due anni con ricavi che superano i 4 milioni di euro. immediatamente spinge all’estero e assume personale

Articoli correlati
Raccomandato a voi