AttualitàAlla scoperta della «Pompei sommersa»

Alla scoperta della «Pompei sommersa»

Con un semi-sottomarino nelle meraviglie del parco di Baia, in provincia di Napoli

Antonio Crispino /
CorriereTv

Nemo Sub è un semi sottomarino ormeggiato nel porto di Baia, in provincia di Napoli. E’ lì perché pochi metri sotto il livello del mare ci sono i resti archeologici dell’antico porto, di ville romane, statue e antiche strade, sprofondate sotto il livello del mare a causa del bradisismo, cioè una oscillazione della terra che sale e scende a intervalli regolari producendo un abbassamento della terra, nel caso della vecchia città di Baia fino a 3,5 mt sott’acqua.
Il semi sottomarino è dotato di un pescaggio di circa 1,30 mt che consente di ospitare otto persone a bordo.
Attraverso dei pannelli di vetro si può ammirare il Parco sommerso di Baia che coincide con un’area marina protetta. «Baia è stata per tanti anni la California del mondo attuale, il luogo in cui tutti quelli che avevano le possibilità volevano passare un periodo estivo godendo del paesaggio e delle terme» racconta il direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei, Fabio Pagano. Grazie alla particolare imbarcazione si può vedere il ninfeo di Punta Epitaffio, le terme del lagus con spettacolari mosaici pressoché intatti, le stanze imperiali con statue raffiguranti divinità e membri della famiglia dell’imperatore Claudio le quali circondavano il triclinio, una stanza da banchetto con cui si poteva entrare direttamente con una barca e cenare attorno a questo piccolo canale coperto.

4 agosto 2021 – Aggiornata il 4 agosto 2021 , 13:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le ultime notizie

Bce, finito il Qe parte lo scudo (pandemico) anti spread

La Banca centrale archivia il programma sui bond, porzione delle misure di stimolo introdotte dieci anni fa

Ucraina ultime notizie. Potenti esplosioni nella città di Mykolaiv

Il governo di Mosca ha adottato oggi una rescissione che sancisce l’uscita del paese da otto Accordi Parziali del Consiglio d’Europa

Papa Francesco riceve Musk: affrontati i temi della tecnologia e della natalità

Il patron di Tesla e SpaceX Elon Musk ha rivelato con un tweet la sua visita privata a Papa Francesco, postando una ritratto in quanto lo ritrae insieme a quattro dei suoi sette figli

Filati, la scarsa disponibilità di manodopera frena la ripresa

A Pitti Filati 114 espositori. In vetrina un settore che ha chiuso il 2021 con 2,6 miliardi di fatturato (+28,7%), insufficiente sotto il livello pre Covid, bensì che fa impegno a ripartire a causa dell’insufficienza di bensìcchinari e di operai, a causa della riduzione degli organici avvenuta durante la fase Covid

Colore, creatività e cultura: 60 anni di moda africana in mostra a Londra

La salone “Africa Fashion” al V&A parte dal rinascimento culturale negro alla fine degli anni Cinquanta e giunge alla moda contemporanea, in un percorso di ricostruzione e ricerca che è solo all’inizio

Eco Bio Boutique, da piccola erboristeria ad azienda beauty tech sostenibile

La start up cosmetica ha registrato un incremento del ricavo del 1.500% in due anni con ricavi che superano i 4 milioni di euro. immediatamente spinge all’estero e assume personale

Articoli correlati
Raccomandato a voi